carrirc.attivoforum.com

Se il MEZZO MILITARE è il tuo INTERESSE, sei nel posto giusto...e il nostro Club è TUTTO GRATIS!
 
IndicePortaleGalleriaCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Statistiche
Abbiamo 71 membri registrati
L'ultimo utente registrato è carristerc

I nostri membri hanno inviato un totale di 20205 messaggi in 1390 argomenti

Condividere | 
 

 Tamiya King Tiger Porsche Turret... da statico a dinamico.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
met5
Sottotenente
Sottotenente


Località (indirizzo completo) : Roma
Età : 48
Messaggi : 110
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Tamiya King Tiger Porsche Turret... da statico a dinamico.   Mar 15 Dic 2015 - 21:18

Salve a tutti, apro questo post per iniziare a tenere un diario del mo lavoro su un carro. Il carro per molti.... un modello di cui mi sono immediatamente innamorato, come l'ho visto in foto:






Hai miei carri do un nome. Mathilda la prima, Petra la seconda. Per il King inizialmente avevo trovato Gudrum (personaggio femminile della mitologia germanica). Ma non mi piace, sembra il nome di un mostro di Goldrake. Un mio collea mi propone Eva. Ma questa sera becco il nome giusto: Medusa. Lei è Medusa.

Medusa la becco su ebay, la vende un ragazzo di Venezia. Nasce statica ma lui gli ha messo i motori dell'ultimo tipo Tamiya, le ruote motrici in metallo e la DMD T-01.

Le aste vanno deserte, facciamo una piccola trattativa e me lo faccio spedire. Arriva. Bellissima, più che in foto. E' da rendere dinamico.

Ha pasticciato gli interni mettendo 2 servi esterni uno per l'alzo del cannone ed uno per la rotazione della torretta. Poi è sporco. All'interno aghi di pino e grasso dappertutto sugli ingranaggi. Inizia la pulizia. Togliere tutto il posticcio e pulire:





A questo punto inizia la compilazione della lista della spesa, degli ordini in giappone dove recupero quasi tutto l'occorrente.... intanto si cataloga



Sono per l'originalità, anche a costo di un sacrificio economico voglio seguire la strada del marchio. Ordino e procedo con manuali e particolari Tamiya.

Intanto comincio ad affrontare il problema maggiore: il rinculo del cannone. Sul modello originale può solo elevarsi, non rinculare. Ordino il particolare per l'Henschel turret e da quello prendo spunto per far costruire da un amico un equivalente in alluminio:  









Ultime modifiche:





Intanto si risolve il problema del mantello esterno, verrà sorretto dall'affusto stesso dentro il quale scorre il cannone:



Man mano che arrivano i pezzi mi accoro di una cosa: La T01 non è affatto uguale alla T03. La T01 non comanda torretta e non si interfaccia alla MF01. Ultimo acquisto quindi è la T03.

Per la radio visto che Futaba non ne trovo in Italia da Modeltecnica compro una Monstertronic che mi dicono indicatissima per i carri.

Faccio installare da loro anche i due tasti per lo sparo della mitraglia e del cannone.

Ora posso andare a collegare il tutto e vedere se gli apparati funzionano.



Alimento tutto e ....... i led lampeggiano rossi. Momento di sconforto.

Non funziona nulla.

Sentito il gentilissimo Dario mi chiede di controllare come ho installato i canali sulla ricevente, il bianco va verso il dentro.

In effetti è possibile una doppia posizione, io li avevo messi esattamente al contrario.

Li metto correttamente, collego e sento il motore del Maybach partire........ Gioia infinita

lol! lol! lol!

Fine prima parte
Tornare in alto Andare in basso
met5
Sottotenente
Sottotenente


Località (indirizzo completo) : Roma
Età : 48
Messaggi : 110
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Tamiya King Tiger Porsche Turret... da statico a dinamico.   Lun 4 Gen 2016 - 20:13

Seconda parte :

Dopo aver sentito il motore avviarsi un problema si presentava: i comandi erano invertiti ed il cannone azionando il tasto dedicato non sparava.  

Anche qui Dario di Modeltecnica mi levata dagli impicci: i fili che escono dal DMD T03 sulla ricevente della radio nin vanno messi in 1 - 2 - 3 - 4 ma il secondo ed il terzo devono essere invertiti. Magicamente fatto questo tutto ha preso a funzionare .

Ovviamente di questa inversione non c'è traccia da nessuna parte.  Da segnalare assolutamente.

Poi sono passato ad installare i riduttori Schumo 3:1







Al centro si vede una barra di tungsteno (1450 grammi). L'installazione non è definitiva, la installerò trasversalmente per una migliore installazione degli altri componenti.

A questo punto il primo problema della giornata: installando la copertura dello scafo c'è interferenza tra il riduttore del motore destro ed il membro dell'equipaggio che spunta davanti (quello con il foulard):



Al momento l'ho rimosso e chiuso il portello. Mi dispiace averlo rimosso. Possibili soluzioni:

1) spostarlo dall'altro lato, riducendone l'altezza per fare in modo che la parte che sporga sia sempre a stessa

2) lasciarlo lì amputando ancora di più.

Passiamo al secondo problema della giornata: installando la gearbox nello scafo ho visto che c'è un pelo di gioco:



purtroppo la soluzione Schumo non è applicabile:



in quanto i fori delle viti sono posti proprio in altra posizione: che suggerimenti avete? Piastra con cuscinetto a rulli oppure bronzina punto e basta?

....fine seconda parte
Tornare in alto Andare in basso
Ranger Lungan
Colonnello
Colonnello


Località (indirizzo completo) : Reggio Emilia
Età : 47
Messaggi : 659
Data d'iscrizione : 22.04.15

MessaggioTitolo: Re: Tamiya King Tiger Porsche Turret... da statico a dinamico.   Sab 9 Gen 2016 - 7:07

Solo per curiosita'... dove hai trovato una barra cosi' di tungsteno? Shocked

Poi, perche' il Tungsteno e non il piombo?
Suspect



Tornare in alto Andare in basso
met5
Sottotenente
Sottotenente


Località (indirizzo completo) : Roma
Età : 48
Messaggi : 110
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Tamiya King Tiger Porsche Turret... da statico a dinamico.   Sab 9 Gen 2016 - 7:22

Perché il tungsteno ha un peso specifico maggiore. Quel pezzo pesa 1450 grammi.

http://www.themeter.net/pesi-spec.htm

A lavoro da me usiamo il tungsteno per i pesi di bilanciamento. Ecco installazione definitiva:



Quel pezzetto fa 1000 grammi.
Tornare in alto Andare in basso
met5
Sottotenente
Sottotenente


Località (indirizzo completo) : Roma
Età : 48
Messaggi : 110
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Tamiya King Tiger Porsche Turret... da statico a dinamico.   Sab 9 Gen 2016 - 8:07



Rinforzi completati
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Tamiya King Tiger Porsche Turret... da statico a dinamico.   

Tornare in alto Andare in basso
 
Tamiya King Tiger Porsche Turret... da statico a dinamico.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Tamiya King Tiger Porsche Turret... da statico a dinamico.
» King Tiger Porsche : mi serve un disperato aiuto!
» VENDO KING TIGER TAMIYA
» VENDO King Tiger Metal - Torro
» Il mio king tiger

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
carrirc.attivoforum.com :: OFFICINA-
Andare verso: