carrirc.attivoforum.com

Se il MEZZO MILITARE è il tuo INTERESSE, sei nel posto giusto...e il nostro Club è TUTTO GRATIS!
 
IndicePortaleGalleriaCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Statistiche
Abbiamo 66 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Capitandany

I nostri membri hanno inviato un totale di 19938 messaggi in 1367 argomenti

Condividere | 
 

 Nuovo carro Tamiya

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
borealis
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Astesàn!
Età : 46
Messaggi : 2374
Data d'iscrizione : 30.04.10

MessaggioTitolo: Nuovo carro Tamiya   Gio 9 Set 2010 - 12:28

Tamiya ha annunciato le nuove prossime uscite, fra cui il prossimo carro RC in 1/16, un M-51 'Super Sherman', versione dello Sherman modificato in Israele e usato fino agli anni '70.

Stessa sospensione HVSS dello sherman 105, torretta quasi identica (a parte il cassone e la canna più lunga), scafo quasi identico, leggermente più lungo.

Che tristezza
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Nuovo carro Tamiya   Gio 9 Set 2010 - 12:57

Andrea posta foto o link per vederlo,poi per gli amanti dello Sherman sarà una bella notizia (vedi Sergio R alias Sherman) invece per gli altri magari grazie a jasonstore ordinando tutti i pezzi che si vuole potranno migliorare o trasformare quello vecchio.
Ciao Riccardo
Tornare in alto Andare in basso
borealis
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Astesàn!
Età : 46
Messaggi : 2374
Data d'iscrizione : 30.04.10

MessaggioTitolo: Re: Nuovo carro Tamiya   Gio 9 Set 2010 - 14:06

Non c'è foto perchè deve essere ancora presentato ad una fiera a Tokio.
E' uscito l'elenco delle 'novità' che saranno presentate però

http://www.tamiyaclub.com/forum/index.php?showtopic=58513

Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: MC51 SUPER SHERMAN - Notizie, foto, considerazioni   Gio 9 Set 2010 - 22:05

borealis ha scritto:
Non c'è foto perchè deve essere ancora presentato ad una fiera a Tokio.
E' uscito l'elenco delle 'novità' che saranno presentate però

http://www.tamiyaclub.com/forum/index.php?showtopic=58513

Posto le foto del nuovo carro annunciato da Tamiya. Lo Sherman MC51 noto come Super Sherman fu il protagonista della guerra dei 6 giorni conosciuta come "Yom Kippur" dove Israele, fu attaccato a sorpresa da Siria ed Egitto. Israele poteva contare brigate corazzate composte da Super Sherman, M48 Patton, M60 Patton, Centurion e AMX-13 contrapposti a carri di produzione sovietica acquistati sia dall' Egitto sia dalla Siria e che comprendevano: T54/T55, T-62, T-34 e PT-76.
A me personalmente il carro mi piace molto, sicuramente con la canna più lunga con spegnifiamma rifatto in base alla maggior potenza del cannone installato e la torretta modificata che ricorda lo Sherman "Fitefly" della II°guerra mondiale rendono questo carro veramente molto bello.
L'unica ragione che mi spinge a muovere una critica nei confronti di Tamiya sta nel fatto che a parte il Leopard, tutti gli altri carri in produzione sono carri della II°guerra mondiale perciò questa nuova uscita è non solo fuori tema ma totalmente al di fuori di ogni ragionamento logico, sia esso commerciale sia esso tematico. Se seguiamo la tematica storica ai carri attualmente in vendita dedicati appunto al periodo bellico 1939-1945 ne mancherebbero molti altri che hanno caratterizzato le pagine di storia di quegli anni tra i quali potrei citare lo Stug III e IV, il Churchill, il JS2 Josef Stalin, il mitico T34 in molteplici versioni, il SU122 e il SU152, il possente Elefant, l'M41 Walker Bulldog, il Centaur e molti altri.
Detto ciò mi piacerebbe conoscere quale contorta ragione ha portato alla decisione di mettere in produzione un carro che dopo aver combattuto in Korea con livree Americane è salito alla ribalta delle cronache belliche nel conflitto di cui sopra con le livree di Israele, perciò un carro che con i precedenti non c'entra assolutamente nulla!!!!!!.
Concludo dicendo che rimane ugualmente un gran bel carro ma nel contesto fin d'ora seguito c'entra come i cavoli a merenda.
Buona serata a tutti

Maggiore Wittman



P.S.
Se volete guardare varie foto dedicate a questo carro visitate il sito israeliano: idf-armor.blogspot.com
Tornare in alto Andare in basso
borealis
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Astesàn!
Età : 46
Messaggi : 2374
Data d'iscrizione : 30.04.10

MessaggioTitolo: Re: Nuovo carro Tamiya   Ven 10 Set 2010 - 6:24

Bè le motivazioni di tale scelta mi sembrano fin troppo evidenti: non devono produrre che qualche pezzo per modificare dettagli dello scafo dello sherman 105 e voilà.
Le parti più complesse, ovvero il treno di rotolamento, le sospensioni, i cingoli e gran parte dello scafo sono già belli e che pronti.
In pratica loro fanno la bella figura di uscire con un carro 'nuovo' che chiunque poteva autocostruirsi in proprio con pochi euro, e per farlo devono investire una manciata di yen.

Sono curioso di vedere se avranno il coraggio di venderlo a prezzo pieno, ovvero quei 700-750 euro delle ultime uscite.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Considerazione   Ven 10 Set 2010 - 10:42

borealis ha scritto:
Bè le motivazioni di tale scelta mi sembrano fin troppo evidenti: non devono produrre che qualche pezzo per modificare dettagli dello scafo dello sherman 105 e voilà.
Le parti più complesse, ovvero il treno di rotolamento, le sospensioni, i cingoli e gran parte dello scafo sono già belli e che pronti.
In pratica loro fanno la bella figura di uscire con un carro 'nuovo' che chiunque poteva autocostruirsi in proprio con pochi euro, e per farlo devono investire una manciata di yen.

Sono curioso di vedere se avranno il coraggio di venderlo a prezzo pieno, ovvero quei 700-750 euro delle ultime uscite.
Sinceramente non avevo minimamente considerato la motivazione che hai citato perchè la consideravo ovvia se ci si basa sul fattore dei costi produttivi, ma se si vuole seguire una logica che era appunto quella di continuare il filone II° guerra mondiale oppure proseguire il filone Carri Moderni, la scelta di Tamiya è totalmente fuori da ogni logica di pensiero se non appunto quella di uscire in un momento di crisi dove non erano state annunciate novità nel settore carri RC per il 2010, con un carro dai ridotti costi produttivi utilizzando un kit già in produzione. Staremo a vedere poi non solo quale sarà il prezzo di vendita ma anche come verrà interpretato dai modellisti giapponesi il kit ossia con quali e quanti particoli il carro verrà realizzato in modo da ben differenziarsi con il "fratellino" antesignano e potagonista del secondo conflitto mondiale.
Dal canto mio per il prezzo finale se l'importatore italiano lo proporrà al solito prezzo da "usuraio" le strade per averlo a prezzi più consoni al suo reale valore ci sono...........d'altronde nell'epoca di Internet e il mercato globale hanno sancito da la fine degli importatori esclusivi che sinceramente non hanno più ragione di esistere Evil or Very Mad perchè con il mutamento dell'economia sono cambiati anche i rapporti commerciali tra i paesi.................solo Fantasiland non lo ha ancora capito ma a breve............forse lo capirà, visto che oltretutto non ha nemmeno molti articoli a catalogo che altri colleghi europei ed extra europei hanno e propongono a prezzi nettamente inferiori scratch . Il tempo delle "vacche grasse" è finito No , sarebbe opportuno anche per loro ravvedersi ed allinearsi alle nuove tematiche e regole di mercato, che dal punto di vista reddituale e professionale possono essere anche discutibili, ma questa è la realtà odierna!!!!!!!!!. Se un carro in Italia lo pago 750 euro confused o più mentre in Germania o nel Sud Est Asiatico lo pago 200/250 Very Happy euro in meno la risposta sul da chi lo acquisto è ovvia!!!!!!!!!!.

Maggiore Wittman
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Nuovo carro Tamiya   Ven 10 Set 2010 - 12:47

Visto l'esiguo investimento da parte di Tamiya su questo modello si potrebbe ipotizzare una specie di sondaggio sui mezzi post IIWW per vedere come risponde il mercato e se positivo uscire con qualcosa di nuovo nel futuro prossimo. Mha!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Nuovo carro Tamiya   Ven 10 Set 2010 - 13:09

Tiger I ha scritto:
Visto l'esiguo investimento da parte di Tamiya su questo modello si potrebbe ipotizzare una specie di sondaggio sui mezzi post IIWW per vedere come risponde il mercato e se positivo uscire con qualcosa di nuovo nel futuro prossimo. Mha!
Concordo ma post II°guerra mondiale significa suddividere comunque ulteriori periodi storici sino ad oggi tenendo presente i teatri e i mezzi presenti nelle guerre moderne, a partire dalla Korea, al Vietnam, al Kossovo sino ad arrivare all'Iraq e all'Afghanistan.
Uscire oggi con un MC51 se togliamo la ragione puramente commerciale basata sui costi di produzione non c'è alcuna ragione logica se confrontiamo questo carro con quelli presenti sul mercato o quelli che usciranno a breve della concorrenza. un MC51 se si vuole fare una manifestazione con le solite battaglie non lo puoi certo mettere insieme ai vari carri della II° guerra mondiale. Non parliamo poi se vogliamo confrontarlo con i carri moderni, visto che quei rarissimi modelli che ci sono appartengono ad epoche molto più recenti.
Comunque sia potremmo star qui a disquisire sull'argomento in lungo e in largo, contattare altri club di appassionati in giro per il mondo ed inviare i risultati dei sondaggi sulle preferenze dei modelli di carri da realizzare, ma alla fine i "Guru" della Tamiya vanno avanti di testa loro come sempre. Non dimentichiamoci che sono Giapponesi e ricordiamoci anche che la politica di fare come gli pare a discapito di ciò che dice la gente è stato dimostrato dalla Honda che talmente convinta che la loro moto avrebbe vinto ancora senza Valentino che piuttosto l'hanno lasciato andare in Yamaha e se quest'anno perderanno il mondiale non è perchè Lorenzo è migliore di Pedrosa ma perchè ci hanno messo 6 mesi a recepire dai suoi piloti che le scelte tecniche intraprese sin d'ora erano sbagliate e, meglio tardi che mai, sono corsi hai ripari dando oggi a Pedrosa un mezzo che attualmente è il migliore del lotto dei partecipanti.
Per dirla tutta dopo che un nostro referendum decreti per ipotesi di realizzare un T34 che andrebbe bene sia per le battaglie della II°guerra mondiale sia per teatri moderni degli anni 60-70 confrotandosi come fu realmente con mezzi tipo il Super Sherman MC51 nella guerra dei 6 giorni Tamiya sarebbe capace di far uscire l'Abrams della Guerra del Golfo!!!!!................e se lo facessero non mi meraviglierei.
Le nostre aspettative e i nostri sogni modellistici sono sicuramente belli, ma molti rimarranno tali..............il commercio è un altro mondo!!!!!!!!!. Crying or Very sad

Maggiore Wittman
Tornare in alto Andare in basso
borealis
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Astesàn!
Età : 46
Messaggi : 2374
Data d'iscrizione : 30.04.10

MessaggioTitolo: Re: Nuovo carro Tamiya   Ven 10 Set 2010 - 16:25

Secondo me il reparto 'nuovi carri rc 1/16' ha avuto un budget stanziato molto limitato quest'anno, il che ha portato a questi risultati.
Tamiya ha accusato la concorrenza low cost cinese in un campo in cui non aveva concorrenti prima dell'arrivo di Heng Long.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Nuovo carro Tamiya   Ven 10 Set 2010 - 16:40

borealis ha scritto:
Secondo me il reparto 'nuovi carri rc 1/16' ha avuto un budget stanziato molto limitato quest'anno, il che ha portato a questi risultati.
Tamiya ha accusato la concorrenza low cost cinese in un campo in cui non aveva concorrenti prima dell'arrivo di Heng Long.
Resta comunque il fatto che la scelta è stata fatta seguendo il motto: "PIUTTOSTO CHE NIENTE......E' MEGLIO PIUTTOSTO", ossia nella previsione iniziale di non presentare alcuna novità nel reparto carri RC hanno deciso di usare un kit che con qualche modifica si trasformasse in un carro di un'altra epoca che, e lo ripeto, senza seguire una logica di continuità con le precedenti creazioni, arriverà sul mercato senza però poter essere inserito in un contesto di gioco organizzato, ma solo come scelta in più per gli appassionati e per i collezionisti!!!!!!.
Inoltre la concorrenza cinese c'è da anni in tutti i settori ed un'azienda come la Tamiya non poteva pensare di dormire sugli allori sperando che i cugini cinesi stessero a guardare. La stessa fine l'ha fatta la Marui azienda giapponese leader mondiale nella produzione di armi softair che dopo anni di predominio a prezzi in stile Tamiya ha dovuto soccombere sotto la spinta cinese che non solo ha immesso sul mercato, attraverso svariate aziende, armi giocattolo con corpo in metallo, ingranaggi e motori di alta qualità e a prezzi del 40% più bassi ma ha anche ampliato la gamma dei modelli a tal punto da spingere la Marui a proporsi ad un mercato di nicchia con un prodotto che per il momento non è stato ancora copiato, ma non so ancora per quanto tempo!!!!!!!!!!!.
Anche Tamiya dovrà cambiare la sua politica di prezzi e di prodotti a meno che non voglia assistere al suicidio commerciale in diretta da tutti i mercati mondiali e da come stanno andando le cose anche nel Paese del Sol Levante, sembra che di suicidi se ne intendano...............purtroppo!!!!!!!!!!!!!!!. pale

Maggiore Wittman
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Nuovo carro Tamiya   Ven 10 Set 2010 - 18:26

Be io penso che Tamiya non farà mai la fine della Marui (che i suoi carri 1:24 ora li fa vstank),poi concordo che abbia stanziato un bagde limitato per quest'anno nei carri rc 1:16(solo cingoli in metallo come novita) perchè a Natale uscirà con i carri 1:35 rc con battle system che ha presentato mesi fà.
Sicuramente ha puntato su questa scala per non dover mettersi in concorrenza coi prezzi Heng Long,con questo si spiega anche la scelta di produrre ora mai da qualche anno carri che devono solo fare pochi pezzi (vedi Panther/Jagdpanther,KV1/KV2) per creare un modello differente.(si vedrà anche lo Stug IV Tamiya???)
Ciao Riccardo
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Nuovo carro Tamiya   Ven 10 Set 2010 - 23:16

Capitan America69 ha scritto:
Be io penso che Tamiya non farà mai la fine della Marui (che i suoi carri 1:24 ora li fa vstank),poi concordo che abbia stanziato un bagde limitato per quest'anno nei carri rc 1:16(solo cingoli in metallo come novita) perchè a Natale uscirà con i carri 1:35 rc con battle system che ha presentato mesi fà.
Sicuramente ha puntato su questa scala per non dover mettersi in concorrenza coi prezzi Heng Long,con questo si spiega anche la scelta di produrre ora mai da qualche anno carri che devono solo fare pochi pezzi (vedi Panther/Jagdpanther,KV1/KV2) per creare un modello differente.(si vedrà anche lo Stug IV Tamiya???)
Ciao Riccardo

Si......proprio una bella idea quella dei carri in 1/35 soprattutto al prezzo al quale verranno venduti considerando poi quell'obrobrio di Battle System con il fungo gigante in torretta e un antenna da radioamatore montata posteriormente è proprio il massimo dell'estetica!!!!!!!!.
Staremo a vedere resta il fatto che l'uscita dell'MC51 è davvero inusuale se consideriamo le uscite precedenti.
E comunque per notizia la MARUI ha ceduto il progetto dei suoi carri a VStank perchè avendo perso una considerevole quota di mercato nel settore softair non aveva le risorse finanziarie necessarie per sviluppare il discorso carri RC in scala 1/24 ed in contemporanea il discorso che poi ha portato a termine nel softair, da un anno circa sul mercato che consiste in armi con effetto rinculo e caricatori a limitato numero di pallini la cui gestione avviene con un sistema elettronico che ne gestisce appunto la quantità disponibile bloccando l'arma una volta esauriti i pallini, simulando realisticamente le armi vere e dando al gioco un aspetto più reale. Il costo e lo sviluppo di tale sistema è stato molto elevato come è elevato il costo del prodotto finale ed è per questo che dopo aver progettato i carri di cui sopra ha venduto progetti e Know how per dare respiro alle proprie risorse finanziarie. Tamiya è un colosso.............ma non l'aspetta un futuro in discesa anzi direi tutt'altro vista la concorrenza e dato che anche gli Imperi.........sono crollati, mai dare tutto per scontato!!!!!!!!!!.

Maggiore Wittman
Tornare in alto Andare in basso
borealis
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Astesàn!
Età : 46
Messaggi : 2374
Data d'iscrizione : 30.04.10

MessaggioTitolo: Re: Nuovo carro Tamiya   Sab 11 Set 2010 - 15:06

La legge è ovunque la stessa: per combattere i prezzi bassi della concorrenza puoi solo fare innovazione, essere leader di ciò che gli altri devono poi rincorrere.
Oppure sei costretto a smettere.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Nuovo carro Tamiya   

Tornare in alto Andare in basso
 
Nuovo carro Tamiya
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Nuovo carro Tamiya
» vendo carro Tamiya Jagdphanter nuovo
» Recensione Carro medio italiano M13/40 (Tamiya) 1/35
» Merkava 1 carro armato israeliano 1:35 Tamiya (macpit)
» Consiglio per acquisto carro

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
carrirc.attivoforum.com :: NOVITA' DAL FRONTE-
Andare verso: