carrirc.attivoforum.com

Se il MEZZO MILITARE è il tuo INTERESSE, sei nel posto giusto...e il nostro Club è TUTTO GRATIS!
 
IndicePortaleGalleriaCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Statistiche
Abbiamo 66 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Capitandany

I nostri membri hanno inviato un totale di 19938 messaggi in 1367 argomenti

Condividere | 
 

 ... la verniciatura ...... come promemoria .......

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 19:56

Very Happy
... verniciare un modello ... per qualcuno un 'impresa difficile, molti rinunciano e in tanti si arrangiano ...


Che fare allora?

... da parte mia, come per chiunque voglia intervenire, dico la mia in merito e non scende da nessun pulpito perché se esiste un'operazione soggettiva, dico che la scelta del colore e i modi di applicarlo sono infiniti ... credo che ognuno possa raggiungere buoni risultati semplicemente usando della pazienza e copiando i lavori fatti da altri ... copiare significa imparare e non toglie meriti a nessuno ...

... potrei incominciare nel dire e mostrare quello da non fare per dire, che io in questo modo non lo farei:



... questo autore da bella mostra di sè per la buona esposizione della scena ... pezzi staccati ... ben ordinati ... carro fotografato ... luce al top ... e bomboletta in vista ... la scritta indica "primer" ... che cosa ha usato come prima base?

... semplice vernice molto diluita ... e dalla foto il tipo ci va pesante sulla quantità stesa.

... ogni verniciatore provetto con anni d'esperienza sa che meno vernici metti in superfice meglio è la vernice in crosta (vale dire messa troppa) entra in un ritiro dove le molecole si restringono in base alla quantità dovuta allo spessore ... meno vernice, meno problemi di ritiri e maggior flessibilità da aggrappaggio.

... la vernice in se è non solido reso liquido per essere trasportato ... la sua applicazione lo fa ritornare allo stato solido ...

... cos'è un aggrappaggio? ... è il processo di USARE un prodotto che porti DUE importanti vantaggi, il primo il prodotto dev'essere idoneo alla superfice di contatto ... ogni materiale ha le sue specifiche di primer e le plastiche fuse in trieline abbisognano di isolanti che le proteggono dai solventi aggressivi ... (mettete insieme un po’ di trieline e solvente e capite da soli cosa succede se mischiati) ... chi ha visto i suoi lavori rinvenire e la verniciatura da buttare ha capito da solo il problema.

... quindi il primo intervento è la base chiave sul successo degli altri passaggi.

... perchè una bomboletta non può darci un buon aggrappante? ... semplice, nessun catalizzato resta liquido a lungo. ... nelle bombolette potrebbero metterci dei monocomponenti che infine risulterebbero semplici materiali del tutto simili alle vernici ... ma rispetto alla vernice di buona qualità molto scadenti, e perchè?

... sono esageratamente diluiti i contenuti per resistere mesi o anni prima dell'uso.

... un catalizzato resinoso asciuga in un tempo calcolato assicurando una tenuta perfetta e questo lo deve alla precisa miscelazione di ogni componente, quindi una chimica stabilita in laboratorio. ... idem per una buona marca di vernici industriali (no boccette o altro indicato come "colori per modellismo" ... robetta per gli statici che finiti vanno in cerca di polvere per essere solo guardati.

... le boccette servono per i piccoli interventi di ritocco e basta.

... un appunto sulla superfice del modello: lo si vede traslucido, mentre dovrebbe apparire perfettamente opaco ... mai verniciare sopra precedenti strati di vernici traslucide ... l'ossidazione dovuta all'evaporazione porta una sottile pellicola che crea una protezione sul prodotto e un prodotto protetto non accetta altra vernice ... una superfice ottimizzata per una successiva verniciatura dev'essere rigorosamente e completamente opaca di base, oppure delicatamente opacizzata ... sulle superfici variegate come i modelli non è sempre possibile intervenire a fondo.

... per questi motivi, come ho scritto sopra, NON farei delle vernici un uso come è stato fatto sul modello in osservazione.

.segue.


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:14, modificato 3 volte
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 19:58

.


... il consiglio delle case produttrici hanno portato i modellisti su di una linea di colori base e senza questa iniziativa nessuno o quasi avrebbe dato colore alle plastiche ... negli anni 60 il modello si montava e restava com'era ...

... e senza le vernici dedicate sarebbero rimasti tali ... il vizio ha portato la continuazione e i modellisti de giorno d'oggi continuano imperterriti sulla stessa "falsariga" ereditata ...

... le migliori vernici sono e rimangono le industriali, vale a dire tutte le vernici prodotte per resistere alle intemperie per meglio capire si devono escludere i colori ... e parlare di pigmenti adesivi, di resistenze varie e tra le più importanti gli scambi termici ... per attitudine e professionalità sul campo decorativo ho avuto la possibilità approfondire le ampie conoscenze sui prodotti di contorno per una verniciatura corretta ... perchè per dirla alla burina; un colore che copre una superfice fa tanto finito ... e questo vale per i faciloni dell'approssimativo.

... su di un modello RC che si intende usare per un certo arco di tempo una resistenza non da mai fastidio, come un brillantezza che rimane impeccabile negli anni ... leggo di "fissatori" dati successivamente per opacizzare dei semilucidi o solo per "fissare" il modello ... tutta schifezza , il fissatore agisce sulla carta/cartone e serve per mantenere i colori acrilici, tempere a matite sulle superfici, non sulle vernici specie se essiccate ...

... ogni vernice perde la successiva adesione con un'altra in meno di 15/25 minuti se di base lucida e quasi immediatamente se di base opaca ...

... ora nel nostro caso si parla di basi opacizzate per i carri, di vernici povere di aggrappaggi, senza quel tono di pigmentazione tenace e la mettiamo sulle stampate ottenute con liquidi di trieline ... una storia ................................. da buttare.

Dovrei rispondere solo con la raccomandazione di non usare i prodotti modellistici (i più accorti si fanno verniciare i modelli da carrozzieri, vale a dire con vernici industriali) ... i meno accorti ma furbi come volpi, se li fanno verniciare da chi possiede esperienza e pratica ... con un botto ottengono persino la garanzia (se un mio lavoro dovesse accusare una problematica ritornerebbe al cliente come nuovo senza fiatare, e perchè o posso fare, garantire?

... semplice rispondere; so cosa ne faccio del mio lavoro e qualsiasi verniciatore professionista lavorerebbe con materiali di buona qualità..

... questo è uno dei test datati 1992 ... all'esame attuale appare perfettamente integro in ogni sua sfumatura ...




... qualcuno attento l'ha visto appeso nel mio studio di lavoro ... e le quantità di vernici "sfumate" in certi casi addirittura inesistente ... perciò è inutile caricare di vernici il modello ...

... questo è un thread aperto e credo mi sia possibile dare risposte su domande .... che dire.



.segue.


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:16, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 20:00

... andiamo avanti sulle operazioni da NON fare, come questa ...



... un'altra buona caricata di vernice senza alcun senso logico ... visto che una base sul modello c'è già, che necessità potrebbe esserci di applicarne un'altra ???

.





... questo soggetto è lo stesso presentato sull'apertura del thread ... e se l'autore è vittima di errori l'unica spiegazione è che li abbia ereditati dalla corrente modellistica che non evolve nulla in fatto di comprensioni e conoscenze alterne sulle arti decorative ... i grandi pittori del passato non hanno lasciato solo grandiose opere da guardare, hanno lasciato dei colori ricavati sapientemente da loro stessi e un grandissimo numero di dipinti bel fatti ma "colorati" da scadenti pittori devono la loro mancata presenza sulla scena dell'arte per delle vernici infelici.

... questa altra mano di vernice NON va data.

.segue.

. Smile


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:20, modificato 3 volte
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 20:03

.

... questa è una foto che molti conoscono ... e mostra la vernice nera data su di una base verde (l'originale del modello)




... base, che l'autore del modello in discussione come esempio, aveva a disposizione e per quel che ne so di HL anche di buona qualità ...

... esiste come ho spiegato più volte sui numerosi modelli presentati ed ampiamente illustrati come tecniche di verniciature, un aggrappante trasparente della 3M che crea un film invisibile permettendo l'aggrappaggio di successive vernici ...

... vuol dire che il colore nero è stato dato sopra il verde e che tra i due colori esiste uno strato "d'incollaggio" indispensabile e si deve notare un altro importante particolare con che strumento è dato il colore?

... il cono dispersivo tipico delle bombolette portano a coperture ampie ed inutili e qui intendo un'altra deficienza sul loro uso ... grande cono di spruzzo uguale grandi spazi verniciati ... NON ci siamo.

... si mette della vernice dove serve ... se vado al poligono con un Mauser di precisione non tiro sul bersaglio con una mitragliatrice, un bel colpo è un centro nel punto.

... mi si chiede di dare informazioni sulle verniciature e ripeto , NON è facile per chi lo fa di mestiere e dico cose e cito passaggi, credo con sicurezza, non condivisibili per molti che usano le vernici da anni ... possono continuare a farlo, un errore resta un errore fintanto che non si scopre una soluzione differente ... ed è a quel punto che si scopre l'errore , non prima.


.segue.


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:21, modificato 3 volte
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 20:04

.


... cosa serve per verniciare un modello ...



... serve una buona aeropenna professionale oppure un soffiatore economico facile da trovare a poco prezzo ...



... con una fonte d'aria (veramente pulita) o filtrata con un ottimo filtro industriale ... oppure vi gonfiate una grossa camera d'aria d'autocarro e con l'aria immessa la potete usare (con una valvola) per verniciare il modello ...

. ;D

ps. questa è un'attrezzatura professionale ..... aeropenna in ottone nichelata "facilita la pulizia e dura una vita" ... compressore di marca con filtro antiumido ... mettete lì 2000 eurini belli belli Embarassed Wink per facilitarvi i risultati.

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:22, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 20:06

.

... dalle richieste di comune curiosità per poter vedere come verniciare un modello ... fosse facile, ma ci provo con questo modello ...




... si vede un colore in primo piano dato al cassone porta utensili appeso sul lato della cassonatura del bergepanzer ... bene.

... dare del colore su entrambi, cassone in metallo e cassonatura in legno si otterrebbe un unico effetto colorato ... che su diversi materiali come il legno ed il metallo rendono differente lo stesso colore ... una profondità d'effetto si ottiene con fondi di colore diversi.

... un lavoro ben fatto si definisce a tre dimensioni, uno piatto è un mediocre modo di trattare il colore.

... la pittura o l'arte decorativa in se è pura comunicazione ... se uso dei colori, rosso, blu ... si vede il rosso ed il blu, ho comunicato un messaggio colorato e se li mischio arrivo al viola ......... comunicare attraverso i colori.



... ecco perchè metto sul modello almeno tre colori, e qui se ne vedono due con chiarezza .... il quarto sarà quello definitivo (anch'esso dato in tre tonalità ... ricordarsi sempre, anche lo stesso colore per dargli un'anima va diluito per ottenere tre differenti toni di colore ...

... il nero traslucido è sulle parti metalliche della cassonatura ... diventerà il fondo scuro dando il colore successivo ... il colore legno dato solo sulle giunte delle assi, si vedrà una volta coperto con il colore del carro ... ecco perchè ho suggerito la mano leggera sulle vernici, non ha nessun senso usare strati eccessivi che coprono esageratamente il sottostante facendo di tutto il lavoro un piattume nauseante.

... le parti rossicce "da non confondere con tracce di ruggine che sui carri non ce n'erano" si notano soprattutto come la vernice di fondo (antiruggine) data ai carri prima di essere verniciati in fabbrica ... e arrivata a scoprirsi con l'uso del veicolo dopo lunghi mesi esposto ad ogni genere di intemperie ...




... osservando un modello finito l'occhio vede solo la superficie e solo un autore sa capire oltre l'aspetto definito quello che è stato dato prima e se prima non è stato dato niente ... il modello è stato solo rivestito di colore ..... esattamente come il primo HL che togliete dalla scatola, niente di pù ... più avanti si vedranno gli effetti in progressione anche se attraverso l'immagine computer il 50% non è percepito dall'occhio umano ... per questa ragione ne ho fatto delle immagini.


Finora avete visto lavori terminati, con l'abito bello, senza capire che sotto c'era parecchio lavoro precedente invisibile.

.segue.



Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:24, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 20:07

.



... la prima stesura di colore grigio scuro ...



... solo velata lascia trasparire il sotto ... l'aeropenna va considerata come uno strumenti chirurgico in grado di portare del colore esattamente dove necessita ...



... senza accanimenti di coperture ma procedendo per gradi usando le immagini per correggere e migliorare il lavoro in corso ... ci vogliono parecchie ore di paziente abilità e di buoni materiali, i soli costi di pulizia dello strumento per i numerosi cambi-colore incidono su mezzo litro di solvente ... le vernici sono arrivate a superare i 250 euri al chilo ... insomma, tutto spiega perchè un buon modello può arrivare ad ottimi risultati e con una somma di costi complessivi non da sottovalutare ...

... più volte ho postato (certi costi) di taluni modelli e a qualcuno di certo è venuta la pelle d'oca o è inorridito pensando all'esagerazione ... vedete io a differenza di altri artigiani creativi ho la buona abitudine di fare i conti della serva e non amo andare a spanne e dei costi ne parlo soventemente a titolo informativo per dare le migliori specifiche su ogni movimentazione modellistica praticata.

... come ho già scritto è difficile spiegare la verniciatura come manualità individuale, ma facile parlare del resto che la comporta da dare sui modelli ...

.segue.


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:26, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 20:08

se e dico se.... questo modello fosse stato verniciato a bomboletta, lo vedremo completamente coperto di uno strato di vernice compatta ...



... ma così non lascia intravvedere molte pecche nascoste persino al piccolissimo cono dell'aeropenna, figuriamoci se dipinto con il largo cono della bomboletta ...



.... premesso che questo modello è un RC dinamico che non andrà a finire su ripiani a prendere solo polvere, ma bensì avrà il suo terreno operativo, non trovo l'utilità di certi interventi su verniciature ad effetto ... ora la mimetica andrà come copertura logica sulla necessità bellica di dover nascondere i carri d'appoggio come beni insostituibili e rari come assegnati ai battaglioni.

.segue.

. Very Happy Wink


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:29, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 20:10

... rieccomi sul fronte della vernice ...



... in queste riprese fotografiche si enunciano effetti da chiarire ...




... come ogni mimetica che si rispetti un colore cambia secondo la luce che riflette e lo vediamo assumere il tono scuro non appena messo in ombra ...

... ogni colore è stato dato con una pressione d'aria bassa ... diluito al 75% ... e senza FRETTA.

.segue.

. Wink


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:30, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 20:11

... in questo intervento NON sono stati smontati i carrelli a beneficio dell'integrità del modello (meno tocchi meglio è in tutto)



... la verniciatura è data con un'aeropenna modificata sull'ugello per ottenere un cono di precisione che se usato con una mano ferma ed esperta permette al colore di adagiarsi dove desiderato ...



... una prima stesura rende l'idea di quel che si vuole ottenere e rivela la colorazione giusta sul soggetto assicurando che il colore voluto è esatto, oppure di permettere delle pronte correzioni a piacere ...

.segue.

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:32, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 20:13

.


... s'è visto il colore dato per coprire la precedente vernice steso lentamente con cura ...

... per arrivare alla scelta del colore mimetico che in Italia dava la precedenza più ruggine che per i verdi che non scarseggiando in natura si usavano in prevalenza le frasche trovate sul posto per nascondere il carro dalle incursioni aeree ...

... dopo lo sbarco ad Anzio i carri da combattimento tedeschi temevano di più nel 43 l'aviazione che gli Sherman americani e la mascheratura dei veicoli finiva sotto i boschi della zona dando ai marroni la preferenza per i terreni circostanti ...



... il rugginrot è diluito al 75% e dato a bassa pressione per evitare di sfumare sull'altro colore ...



... seguendo una logica semplice si spezza la massa del carro per ingannare l'osservazione ...



... i colori hanno la necessità di "riposare" per acquistare le giuste tonalità effettive, quindi si aspetta almeno un giorno prima dei successivi interventi ... nel frattempo si cercano le foto per capire se il carro portava le insegne divisionali della Abt. Panzer 508 oppure ne era completamente sprovvisto

.segue.


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:34, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 20:14

.

... dopo la verniciatura il modello si copre di segni d'usura ...



... fatti con un pennellino oppure con un pennino da intinger nel colore ...



... attorno agli accessi del carro ...



.segue.

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:36, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 20:15

.

... le scelte sulle colorazioni devono partire da progetti osservati dal vero per poi essere imitati il più vicino al realismo permesso ...



... l'ipotesi che il carro si trovi su sterrati asciutti polverosi, oppure in condizioni di fango umido, è da stabilire anzitempo e sempre dopo attente osservazioni ... si tiene conto del carro operativo di lunga data o di quello che agisce tra l'innevato ed il paltume cercando di dare nel caso tutti i colori che situazioni de genere richiedono ... è anche vero che la stessa condizione potrebbe presentare lo stesso carro appena uscito da un'azione ed un altro ben ripulito e pronto all'ispezione e qui le tematiche diventerebbero infinite su questi soggetti che per caratteristica offrono al modellista campi davvero molto estesi per la fantasia da spendere in divertimento.


.


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:39, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 20:17

.


... scorrendo le foto postate mi viene da pensare a chi chiede le spiegazioni sulle verniciature ...

... immaginiamo per un attimo di seguire un impulso creativo quasi alla cieca ed incominciare senza neppure sapere come si finisce ... ci vuole coraggio oppure solo il riutilizzo dei dati assunti, incamerati attraverso un susseguirsi d'immagini catturate e messe a disposizione nello scatolone chiamato cervello ...

... neppure io so spiegarmi certi effetti o tali situazioni ricavate dal mio modo di decorare un carro di plastica, alla fine e solo al termine sembrano scaturire dei risultati accettabili e vorrei dire ai veri interessati una verità molto importante: "non ho mai dipinto per altri ma solo per il mio personale piacere" ... lavorare dietro compenso non significa lavorare per gli altri, se lo si considera tale allora scade la qualità ed il lavoro non soddisfa ... si spiegano i troppi artisti moderni alla fame giunti solo per essere stati spinti dall'avere guadagni e successi in modo rapido ... il commercio non paga ne l'individuo e neppure l'arte ... l'arte è saper comunicare e se uno ci riesce il successo è automatico, senza spinte devianti.

... prendete il vostro modello e fatelo come potete, continuate a riprovare finche peggiorate o migliorate nel tempo ... lì deciderete se avete toccato un traguardo o se è meglio abbandonare.

... due temi molto diversi tra loro ...



... posso assicurare prima di tutto che sono stati due studi approfonditi sui soggetti da trattare, niente improvvisazioni, niente accanimenti per finire tanto per dire l'ho fatto da solo ...

... l'osservazione è la capacità che supera il semplice "vedere" ... il vedere è l'operazione base gettata sul circostanziale, è l'area visiva a nostra disposizione e finisce il suo compito primario ... in pratica avvisa, avverte, informa ... l'osservazione concentra l'attenzione su un solo particolare isolando il resto ...... la verniciatura di un soggetto è fatta a strati sovrapposti .... una distante dalle successive ... ogni fase ha una sua specifica utilità impiegata separatamente e come ho spiegato, su usano sempre le tre dimensioni in tutto ... un solo colore steso è sciatto, uniforme e senza vitalità. Per ottenere effetti e profondità lo stesso colore va ripetuto in altre tonalità ... l'uso dell'aeropenna, per chi la sa usare professionalmente, consente da un solo colore di base di ottenere toni infiniti e qui si comprende come certi lavori siano difficili da capire e credetemi sulla parola, persino difficili da spiegare ... com'è possibile spiegare le meccaniche istintive che spingono il dito sullo spruzzo in un certo modo ??? ???

... se può consolare, anche per il professionista, ogni lavoro è sempre il primo ... può sembrare strano che lo affermi, il perchè l'ho capito a fondo guardando certi lavori immobilizzati da chi si è sentito arrivato, a quel punto non ha avuto più nessun progresso visibile ... si è incastrato da solo.



Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:40, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 20:18

.

... questo è un esempio di verniciatura che solo i furbi capiscono al volo, ed è materia semplice anche se si sa che un furbo senza intelligenza vale ben poco ...


... il tema sulla verniciatura con effetto pare almeno per i neofiti uno scoglio duro da superare ... per gli "imparati" scattano le complicazioni inutili sul buon effetto complessivo ... per chi ne sa abbastanza diventa la ripetizione di quello che già sanno da anni ...

... si riceve il soggetto da scatola standard ...



... che capita a fagiolo come cavia da dimostrazione ... che fare?

... spugnetta con acqua tiepida e sapone, si lavano le plastiche per benino senza innacquare l'impianto elettrico ... asciugatura lenta ma completa (senza strofinare per non caricare le plastiche di statico) ... un soffiata d'aria compressa ed il soggetto è pronto per una verniciata ...

... come agire? ... come con qualsiasi ragionamento reale, per esempio da dove arriverà il veicolo ... il tollino americano è sbarcato in Sicilia ... a Salerno ... a Marsiglia ... in provenza e in Normandia ..... canadesi ... australiani ... inglesi ... persino i reparti turchi e marocchini ne avevano in dotazione ... nato come trattore per cannoni leggeri da campo è diventato il trasporto truppe per eccezione ... questa è la versione quadrinata potentemente armata con le 20mm .....

... come tutti i mezzi militari viaggiano ... su ogni strada e terreni che incontrano ... e allora il primo intervento è la polvere e tutto quanto possono incontrare sul loro cammino .......



... lasciando immacolata la verniciatura originale (di ottima fattura come fondo aggrappante) si provvede con del Send (colore sabbia) all'impolveratura del mezzo blindato incominciando sempre dal fondo più caricato ... e dal frontale ... senza dimenticare la parte dietro che raccoglie ogni sporco ......

... bhe, che ne dite ??? ??? ???

... neppure 10 minuti di lavoro ............ per cambiare faccia.

... da così ...



... a così .................. senza sprechi e danni gratuiti sul soggetto e questo rende l'idea vissuta ...



... il delicato intervento "che non vuole fissanti di sorta" sull'uso continuato del veicolo, migliora il suo aspetto con graffi e botte lasciando trasparire la vernice originale ... come effetto realistico più semplice di così che fare ???

.

.segue.



Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:46, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 20:20

... ecco un esempio da seguire ... come verniciatura d'alta classe ... preso sulla rete








... con la pecca ... della decal che proprio non ci vuole ... su di un bel lavoro.

... Very Happy



Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:48, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 20:22

.


... verniciature e fotografie vanno a braccetto sulle rese finali ...

... colorazioni azzeccate ricavate abilmente da soggetti fotografati ...



... perlomeno l'originalità prevale sulla massa d'imitazioni winter ...



... la semplicità alla fine ci guadagna il podio ...



... anche se come tutto quello che appare come semplice poi non lo è mai.

.segue.

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:49, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 20:23

... un buon modello di verniciatura winter da usare come esempio ...



... la base colorata è stata data con un leggero passaggio di vernice senza coprire il grigio sottostante ...

... in seguito sono stati fatti i segni dell'usura trascurando le superfici attorno ai portelli che per l'uso continuo dovrebbero portare chiaramente le abrasioni dell'andare e venire degli equipaggi ...

.segue.

. Smile



Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:50, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 20:24

... faccio notare la scala minore che in questo caso facilità il lavoro sulle abrasioni ...





... più aumenta la superficie e maggiore diventa l'impegno assorbito per dare il giusto realismo sul soggetto voluto, i segni d'usura non sono semplici da portare con successo sul modello e questo esempio ha trascurato di evidenziare le parti soggette a residui di fango e accenni di metallo scoperto ... o semplicemente il soggetto non è terminato.

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:51, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 20:26

... altro argomento sul modo d'interpretare l'esecuzione di un soggetto che per assegnazione parte da una foto reale ... si immagina che se ne seguano le pista oppure si facciano delle deviazioni a piacere ... non è mia intenzione criticare i lavori d'altri su quest'Area Tank ma è l'intenzione di lasciare dei percorsi da poter seguire senza errori di sorta presi per eccezioni oppure come vangeli da osannare ...

La foto del soggetto.



... è uno dei Panther lasciato integro nelle mani inglesi e che è stato usato come modello per ricavarne questo soggetto ...



... il soggetto trova un'altra interpretazione che ne fa il vanto della fantasia che ogni modellatore dovrebbe esercitare e che nel contempo non dovrebbe uscire da un realismo per ambizioni personali che oltrepassano dei limiti a scanso di una mano tra le migliori ... che intendo dire?

Dico che la bravura è evidente e che potrebbe impressionare molti, però a me rivela delle ingenuità rappresentate da soluzioni forse spettacolari, ma se confrontate con foto reali ben poco convincenti ...

... esercizi di questo tipo "fanno " un bel soggetto da rendere orgogliosi chi ne possiede ... lasciando grossi dubbi sul realismo dell'insieme interpretativo.

flower


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:52, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Gio 10 Mar 2011 - 20:27

.



... per la serie se volete complicarvi le verniciature

http://illiweb.com/fa/pbucket.gif4

... con la premessa che l'autore è talmente bravo in tanti passaggi modellistici sul soggetto, da esagerare sul metodo camo


.


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:53, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Mar 22 Nov 2011 - 15:00

Ottimi consigli,ottimo tutto,non posso che farne tesoro per iniziare il mio secondo carro(tiger1 early).
Per caso hai qualche foto di tigre(modello) ben colorato da cui prendere spunto?Di grigi in rete ne ho trovato massimo uno.
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Mar 22 Nov 2011 - 17:02

ico ha scritto:
Ottimi consigli,ottimo tutto,non posso che farne tesoro per iniziare il mio secondo carro(tiger1 early).
Per caso hai qualche foto di tigre(modello) ben colorato da cui prendere spunto?Di grigi in rete ne ho trovato massimo uno.



... I Tigre prima serie sono facili da fare anche per lo stato d'usura marcato




...... si pende il colore base come fondo ..... si schiarisce con del bianco il medesimo per togliere il piattume lavorando sugli spigoli da schiarire ... si schiarisce ancora per l'effetto luce zenitale dato solo sulle piastre orizzontali ...

flower


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:55, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Mar 22 Nov 2011 - 17:06

.


... questo è il Tiki



.............................................................................................................. flower


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 18 Ott 2012 - 12:56, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   Mer 23 Nov 2011 - 13:49

Quello che si avvicina di piu' a come lo vorrei é questo(l'unico che ho trovato),realistico senza troppe pretese,usurato dal freddo sarebbe perfetto(non per forza neve o ghiaccio applicati).
Come lo vedi? Smile
P.S. Volevo chiederti come realizzi di solito i gancetti che fissano gli attrezzi(pala,martello...),col normale lamierino mi viene una specie di cerotto.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: ... la verniciatura ...... come promemoria .......   

Tornare in alto Andare in basso
 
... la verniciatura ...... come promemoria .......
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» ... la verniciatura ...... come promemoria .......
» Primer da usare preventivamente per la verniciatura dei modellini di alluminio e plastica
» verniciatura scafo
» Cabina di verniciatura
» Mailing List - Cos'è? Come funziona? Come sfruttarla al meglio!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
carrirc.attivoforum.com :: OFFICINA-
Andare verso: