carrirc.attivoforum.com

Se il MEZZO MILITARE è il tuo INTERESSE, sei nel posto giusto...e il nostro Club è TUTTO GRATIS!
 
IndicePortaleGalleriaCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Statistiche
Abbiamo 65 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Spark029

I nostri membri hanno inviato un totale di 19918 messaggi in 1363 argomenti

Condividere | 
 

 Raumpanzer Elefant

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5150
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Raumpanzer Elefant   Gio 15 Set 2011 - 21:34

.


.... alla Factory è giunto un altro Elefant Hobben con la richiesta di fare il raumpanzer o rammpanzer ... uno strano ibrido forse costruito come apri strade cittadine invase dalle macerie ...




................... un altro pezzo unico da aggiungere ad altri esemplari in circolazione ...


.se po fa, se po fa, se po fa.


flower
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Ven 16 Set 2011 - 8:10

Un pò preistorico ma molto originale, fuori dai soliti schemi che si vedono in giro ....complimenti Sven i tuoi modelli parlano ....prima o poi dopo una prima esperienza con tiger e pershing proverò a fare anche io qualcosa di diverso.
un saluto
Enrico
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5150
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Ven 16 Set 2011 - 9:47

.


... ola Gertig ................ in effetti mi lascio tentare da veicoli originali per trovare l'entusiasmo costruttivo ...

.................. in più i tedeschi hanno rivelato delle fantasie incalcolabili sui loro panzer come questo strano soggetto ... e visti da vicino gli Elefant Hobben è meglio parlare di questi ibridi in privato per non essere tacciato di disfattismo modellistico .....brrrrrrrrrr What a Face Embarassed affraid Crying or Very sad


.
Tornare in alto Andare in basso
borealis
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Astesàn!
Età : 46
Messaggi : 2374
Data d'iscrizione : 30.04.10

MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Ven 16 Set 2011 - 10:08

Bello, vista la semplicità dello scafo, su questo ti potrai concentrare sulla meccanica: lo vedo bene effettivamente 'da sfondamento', con coppia di trazione esagerata e peso zavorrato, in modo da poter davvero 'sfondare' una barricata.
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5150
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Ven 16 Set 2011 - 10:26

borealis ha scritto:
Bello, vista la semplicità dello scafo, su questo ti potrai concentrare sulla meccanica: lo vedo bene effettivamente 'da sfondamento', con coppia di trazione esagerata e peso zavorrato, in modo da poter davvero 'sfondare' una barricata.


........ te scherzi Question Question Question Question Question

... la meccanica Hobben drunken drunken drunken drunken così come l'hanno fatta ha più attriti di scorrimento che pregi e addio cariche di batteria ... ci hanno messo addirittura un cuscinetto a rulli fuori tolleranza con funzione di supporto esterno contro botte accidentali ... tanti ammenicoli validi se consideri l'insieme sufficiente come giocattolo ....... per farne un'altro decente si svuotano le tasche ricorrendo completamente ai fornitori esterni .... la parte sotto è approssimativa con giochi sui perni scandalosi ....... questi hanno battuto gli HL in peggio.

.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Ven 16 Set 2011 - 10:33

Sven Hassel ha scritto:
borealis ha scritto:
Bello, vista la semplicità dello scafo, su questo ti potrai concentrare sulla meccanica: lo vedo bene effettivamente 'da sfondamento', con coppia di trazione esagerata e peso zavorrato, in modo da poter davvero 'sfondare' una barricata.


........ te scherzi Question Question Question Question Question

... la meccanica Hobben drunken drunken drunken drunken così come l'hanno fatta ha più attriti di scorrimento che pregi e addio cariche di batteria ... ci hanno messo addirittura un cuscinetto a rulli fuori tolleranza con funzione di supporto esterno contro botte accidentali ... tanti ammenicoli validi se consideri l'insieme sufficiente come giocattolo ....... per farne un'altro decente si svuotano le tasche ricorrendo completamente ai fornitori esterni .... la parte sotto è approssimativa con giochi sui perni scandalosi ....... questi hanno battuto gli HL in peggio.

.

..non ti resta che montare un treno di rotolamento come sul berge elefant.... magari con trazione su tutte e quattro le ruote come in quello vero!
lol!
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5150
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Sab 17 Set 2011 - 20:22

.


... Gertig ..... a me risulta che l'Elefant ha soltanto la trazione posteriore ...... a te risulta il contrario Question

.ola da Sven


Laughing
Tornare in alto Andare in basso
madmacs
Sottotenente
Sottotenente
avatar

Località (indirizzo completo) : Milano
Età : 48
Messaggi : 124
Data d'iscrizione : 12.03.11

MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Dom 18 Set 2011 - 0:15


Citazione :
The exotic twin, air-cooled, Type 101/1 engines that drove electric generators which in turn provided power for electric drive motors at the rear of the VK 4501 were replaced in the new plan by two proven water-cooled Maybach HL120 engines, used in most Pz.III/IV vehicles. Each engine then drove a Siemens Schuckert Type K58-8 electric generator to supply power to a huge rear-mounted Siemens electric motor, attached directly to each rear drive sprocket.
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5150
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Dom 18 Set 2011 - 8:04

.


... rimane una mia personalissima opinione che questo bizzarro progetto faraonico indica Ferdinand Porsche un avventuriero che ha sfruttato i momenti di conquista germanici depredando su ordine del Fùhrer ogni risorsa tecnologica nelle nazioni occupate (vedi la Tatra dove sottrae i progetti base per la futura Volfwagen) e questo saggio di costruzione pur brillando per le sospensioni/treno di rotolamento di certo superiore come resa alla Henschel ha avuto fin dalla progettazione dei costi evidenti e spropositati per una produzione di massa ... se paragonate le prestazioni tecno-meccaniche del KV1 all'Elefant il soviet ne esce a testa alta per viabilità, velocità e carrellaggio con costi nettamente inferiori.

........... ringraziamo il Ferdi per aver contribuito alla disfatta nazista, l'opportunismo lo premia con la rinascita germanica diventando per fama l'icona Porsche ...... dalle stalle alle stelle, come si dice.

.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Dom 18 Set 2011 - 20:45

Sven Hassel ha scritto:
.


... Gertig ..... a me risulta che l'Elefant ha soltanto la trazione posteriore ...... a te risulta il contrario Question

.ola da Sven


Laughing

Purtoppo carissimo Sven la mia ignoranza in materia mi porta fare affidamento a ciò che trovo sul pc , infatti su wikipedia alla voce elefant riporta quanto segue:

......Il progetto Porsche era caratterizzato da un treno di rotolamento costituito da tre coppie di ruote collegate a una singola barra di torsione (conseguentemente, su ogni lato erano presenti sei ruote e tre sospensioni) e da due motori centrali raffreddati ad aria da 372,8 kW (complessivi), sempre progettati da Porsche, che fungevano da gruppo elettrogeno per due motori elettrici azionanti le ruote motrici, sia sistemate anteriormente che posteriormente.......

le cose sono due...o ho interpretato male quello che c'è scritto....oppure chi ha contribuito su wikipedia alla voce elefant ha scritto una caz....stupidaggine!


Tornare in alto Andare in basso
madmacs
Sottotenente
Sottotenente
avatar

Località (indirizzo completo) : Milano
Età : 48
Messaggi : 124
Data d'iscrizione : 12.03.11

MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Dom 18 Set 2011 - 21:04

la seconda che hai detto..., se vai sulla pagina inglese
http://en.wikipedia.org/wiki/Elefant trovi l'esatta versione
ps i denti della ruota anteriore servivano solo per evitare lo scingolamento di un carrozzone da 65 tonnellate. scingolamento che avveniva ruotando sul posto o effettuando sterzate strette...
Se calcoli che doveva sterzare anche per sparare è che, se non erro, il manuale d'uso "consiglia" di non bloccare mai un lato completamente in fase di sterzata, cè solo da piangere
pps lo capisci anche dalle bullonerie, l'anteriore ne aveva 6 la posteriore 12
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5150
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Lun 19 Set 2011 - 7:19

.


.............. cari miei sviscerare i tanti misteri di questo strano panzer sul quale poi non ci troviamo un granche d'informazioni ... come per esempio i freni Question

.... nell'abitacolo del conducente (isolato dal resto dell'equipaggio) si vede un cilindro, forse un serbatoio dell'aria compressa Question Oppure i freni arrivavano invertendo la polarità sui motori o semplicemente riducendo la corrente non credo possa bastare ... senza freni meccanici il pachiderma come si fermava Idea

un saluto dallo Sven

.
Tornare in alto Andare in basso
madmacs
Sottotenente
Sottotenente
avatar

Località (indirizzo completo) : Milano
Età : 48
Messaggi : 124
Data d'iscrizione : 12.03.11

MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Lun 19 Set 2011 - 7:42

con quel po pò di motori elettrici poteva anche essere sufficiente il freno motore... sulla carta la velocità massima su sterrato era 10kmh, forse bastava spegnerli per frenare in un paio di metri.
Non devo certo spiegare a te le caratteristiche cinetiche di un motore elettrico Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5150
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Lun 19 Set 2011 - 8:52

.



... rimango sulla mia personalissima considerazione che sto ciospo è stato un aborto voluto da cervelli ammalati ...

....... ho letto che i carristi tedeschi (veterani) avevano in odio i panzer dell'ultima generazione per la loro mole in tonnellaggi, le basse velocità, le dimensioni che li rivelavano a distanze, la manovrabilità e gli acciacchi meccanici che i panzer delle prime generazioni non avevano ... e stramaledivano il pazzo di Berlino se venivano assegnati ai panzer pesanti e tra questi quello che ne uscì rotto in culo è stato il pupillo di Ferdy.

ola Mad

buon lavoro.

flower
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5150
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Lun 19 Set 2011 - 9:27

.

... da prendere con le pinze ................


"Sulla base delle esperienze di lotta Stalingrado strada, il 22 novembre 1942 Hitler ha approvato la produzione di un singolo Rammtiger -. Barricata e distruttore ostacolo Porsche completato la fase di progettazione entro il 7 dicembre 1942 e entro il 5 gennaio 1943, Hitler decise che tre VK4501 (P) dello chassis 'dovesse essere modificato e convertito in Rammtiger / Raumpanzer Tiger (P). Questo veicolo armi leggere (con MG) doveva essere uno standard VK4501 (P) scafo montato con una sovrastruttura aerodinamico superiore e anteriore montato aratro speronamento .

In teoria, la forma snella della sovrastruttura permetterebbe le macerie crollate a scivolare semplicemente scendere dal veicolo. Nel maggio 1943, tre sovrastrutture sono state completate e tre Rammtigers erano pronti da agosto 1943. Il loro destino è ignoto dopo l'agosto 1943, ma è improbabile che hanno visto un combattimento e, probabilmente, è rimasto al Werke Nibelunghi.


flower
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5150
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Lun 19 Set 2011 - 19:34

.



.............. affraid fuoriiiii affraid fuoriiiii affraid fuoriiiii ...................... minkia, geometricamente è un'impresa ricavare la quotatura delle superfici .... pare facile e non lo è affatto ............. staminkia a raffica che lavoraccio Shocked Rolling Eyes


.
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5150
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Gio 22 Set 2011 - 15:49

.


... se po fa se po fa se po fa




.


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 29 Set 2011 - 21:05, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Gio 22 Set 2011 - 21:24

Ola Sven, vedo che non stai mai fermo....eheheh...chi si ferma è perduto, niente di più vero!
Una domandina su questo brontosaurur panzer: doveva essere utilizzato per sgombrare le strade invase dalle macerie e per demolire edifici, il foro anteriore di conseguenza si riempiva di detriti, mi pare in una foto presa abbastanza dall'alto di aver notato che la parte inferiore dello scafo in corrispondenza del foro fosse apribile( presenza di grosse cerniere) sicuramente per svuotare le macerie che si accumulavano all'interno, ti risulta?
ciao
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5150
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Ven 23 Set 2011 - 7:25

.


....... questa è una discussione davvero costruttiva mossa da una curiosità intelligentemente motivata da un ibrido dato addirittura inesistente fino ad un 5/6 anni fa (rarissime immagini lo riportano anche come truccato e di conseguenza un veicolo non affidabile) ............ ora si sa che Hitler nel 42 ne promuove l'azione rapida per inviare a Stalino 3 soli esemplari come demolitori/apri vie cittadine per rendere agibile la circolazione dei panzer tedeschi. Si usano 2 delle 100 basi Porsche in attesa di migliori accettazioni come impieghi, il Raumpanz3r è sulla base TigerPorsche.

..... l'uso per quello che ne so; ..... lascio alle fantasie cinematografiche che i carri sfondavano le abitazioni (intendo i palazzi o case a più piani senza restare intrappolati) quindi il Raum si limitava come apripista blindato ........ e renderlo innocuo bastava ben poco da parte avversaria .... la sua operazione doveva essere monitorata dietro coperture in zone prive di azioni commando, credo.

... l'ampia apertura frontale mi ha sconcertato l'esecuzione del soggetto, in primis, l'hanno blindato ma per vedrci fuori dal posto di pilotaggio è stata ricavata un'apertura non da poco ... però un colpo ben piazzato la corazzatura del Porsche la incassava senza danni.

.... lo stesso vano è stato voluto anche per liberarlo, eventualmente, si ricoprisse l'interno di macerie nel superare modeste abitazione semi crollate (il progetto ha previsto che le forme inclinate ne favorissero lo smaltimento scivolando naturalmente) ... mi restano grossi dubbi sull'effettiva potenza del colosso che appesantito da una corazzatura di tali dimensioni (gli spessori sono sconosciuti) abbia potuto sbancare senza problemi grosse barricate di detriti.

... di "cerniere" sulle foto non ne ho viste? Sulla punta del vomero si attaccava una lama imbullonata quasi raso terra amovibile a secondo le necessità .... altro non so.

ola Gertig.

flower
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Ven 23 Set 2011 - 7:37

Muchas gracias...ottima spiegazione in assenza di notizie certe motivata dal ragionamento, sono convinto anche io che un bestione del genere sfruttasse quasi tutta la potenza generata dai motori solo per muoversi....credo che di cavalli ne rimanessero ben pochi per spingere cumuli di macerie.
Se ritrovo in rete la foto a cui ho fatto riferimento la pubblico, così potrai meglio dare un tuo parere.
ola Sven
buona giornata
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5150
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Ven 23 Set 2011 - 10:37

.


.... disegni poco affidabili usati per la scala 1.72



............................. imprecisi se si vuole la proiezione in 3D senza smadonnare sulle estrapolazioni da rendere funzionali .... le dime in cartone che hanno preceduto i tagli sul forex hanno consumato tre coperchi di contenitori pizza ........ al solito quello che appare semplice richiede invece le dovute attenzioni se si chiedono risultati precisi ...... chi ha tagliato i lamieroni d'accioio nel 42 non ha usato nessuna flessibilità (ovviamente) e portare a combaciare alla perfezione i pezzi, la differenza di un solo millimetro d'errore inficiava la completa congiunzione senza doverne forzare una sola parte che ne svirgolasse le altre ..... i pezzi sono stati uniti "inerti" ..............

E' andata anche questa prototipazione, un altro esemplare unico alla Sven emerge dalle serie standard.

.... fate quello che volete, ma ricordate che un prodotto di massa, anche ben fatto, si perde inevitabilmente nel nulla in brevissimo tempo.

flower

.

Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5150
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Ven 23 Set 2011 - 11:47

.


..... forex da 5mm centinato nell'interno ... una robusta struttura fattibile anche con del semplice compensato come alternativa .... la differenza è sul taglio dove i legno necessita di una piccola segha circolare o di un traforo elettrico.





.............................. la Factory di Sven sviluppa i suoi prototipati da anni con la manualità e la modesta fresa Proxxon ...... mi diverto di più se soffro il creativo. Sapendo di dover dare più ci metto e più raccolgo, che volete? Da filosofo la penso così.


Locale

.


Ultima modifica di Sven Hassel il Gio 29 Set 2011 - 21:10, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5150
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Lun 26 Set 2011 - 9:48

.


... percorrere del VERO modellismo porta facilmente in domande che seppure esulando la pratica manuale di per se impegnativa, non fa trascurare un ragionamento globale sul soggetto che per ore e giorni cincischia nel prendere forma ...................

... il Raumpanzer voluto da Hitler nel 42 in tre esemplari oltre la curiosità di una progettazione discutibile per lo scopo d'impiego pone delle elementari domande senza delle risposta soddisfacenti.

La prima sono le misure d'ingombro (e sappiamo che i trasporti su treni imponevano delle precise misure, tanto da smontare i cingoli ai panzer in viaggio) ............ allora, per mia sfortuna d'ingobro ho tutti i carri in circolazione e se misuro quelli tedeschi trasportati ne ricavo la larghezza di transito con 21,5 cm per il TigerI e II ......?

Il Raumpanzer è largo 24,5 cm ..... quindi, intrasportabile e non rientrerebbe nelle misure d'ingombro transiti ferrovia. O mi sbaglio?

Com'è arrivato a Stalino questo tartarugone, smontato da saldare insieme sul posto? Parzialmente saldato da unire in poche parti? Ha viaggiato su linee con misure d'ingombro "larghe"?

... questa non è una domanda, ma una considerazione personale; se volevano una pala per aprire le vie di Stalino una soluzione così strampalata (specie per ingegneri tedeschi) proprio non me la sarei aspettata. Questo abbrobrio è un'assurdità meccanica come poco credibile il suo impiego, con quel po po di lama anteriore dopo un paio di metri di spinta avrebbe accumultato quel tanto di carico/macerie da bloccare l'azione. Secondo me!?

.
Tornare in alto Andare in basso
madmacs
Sottotenente
Sottotenente
avatar

Località (indirizzo completo) : Milano
Età : 48
Messaggi : 124
Data d'iscrizione : 12.03.11

MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Lun 26 Set 2011 - 10:04

ci è arrivato questo... Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5150
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   Lun 26 Set 2011 - 10:12

.


... certo con 1600 meccanici al seguito e 500 ingegneri a dirigere il montaggio ........ ma ha viaggiato completamente smontato, mentre il tartarugone è una stupidata sul confronto d'importanza bellica, in più non mi tornano altri conti sulla larghezza degli Elefant a meno di non essere stati portati in Russia senza cingoli (il che non provano le foto sulle gondole di carico) perchè la larghezza fuori tutto è superiore ai Tiger ed a questi montavano i cingoli d'imbarco.

ola Mad.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Raumpanzer Elefant   

Tornare in alto Andare in basso
 
Raumpanzer Elefant
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Raumpanzer Elefant
» Elefant IMAI
» Elefant pics
» VK4502(P) Sperimentale: E' ESISTITO DAVVERO
» Tante foto da Dortmund

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
carrirc.attivoforum.com :: OFFICINA-
Andare verso: