carrirc.attivoforum.com

Se il MEZZO MILITARE è il tuo INTERESSE, sei nel posto giusto...e il nostro Club è TUTTO GRATIS!
 
IndicePortaleGalleriaCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi
Accedi
Nome utente:
Password:
Connessione automatica: 
:: Ho dimenticato la password
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Statistiche
Abbiamo 65 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Spark029

I nostri membri hanno inviato un totale di 19927 messaggi in 1365 argomenti

Condividere | 
 

 Infine il Famo!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Ven 11 Gen 2013 - 21:39

Le impressioni che hai postato riguardo il Famo ed il suo utilizzo sono molto interessanti; anche questo come altri mezzi tedeschi furono progettati e costruiti per dare dimostrazione di abilità e forza, anche se poi, come hai precisato, non ebbero un grandissimo riscontro operativo.....non aveva senso dover utilizzare tre Famo per trainare un tiger o un panther...il fatto che riuscisse a trainare un panzer IV quando il maggior numero di tank tedeschi presenti sui fronti di guerra erano carri ben più pesanti serviva a poco; modellisticamente parlando non è certo la diffusione di un carro ad affascinare, quanto piuttosto la particolarità ed il famo in questo ci rientra.....la tua maestria nel modellare ne esalterà ancor più il fascino che è racchiuso in questo mezzo.
Buon modellismo Sven campione
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Sab 12 Gen 2013 - 11:53

.



........ caro Gertig, il Lauster è un altro esempio della follia tedesca in fatto di trattori inutili .... e pensare che doveva occuparsi dei panzer minori. Lasciando perdere i super cannoni come i Dora .... le trazioni benzo elettriche ... il Tauchpanzer anfibio ... con una serie interessantissima di realizzazioni da apprezzare sotto il profilo dell'ingegno umano, se nonche, deviato da prospetti megalomani dove la razionalità ha preso la via pindarica svanendo nel nulla ........



ciaoooooo


.
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Sab 12 Gen 2013 - 15:30

.





... 160 ingegneri con 1500 addetti alla sua messa in opera di tiro, tempo un mese ... un'arma decisamente ignorante ...


Sleep
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Sab 12 Gen 2013 - 19:27

...già, nulla a che vedere con gli "Hobart's Funnies" , però un modello decisamente impegnativo.
sunny
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Mer 16 Gen 2013 - 16:26

.


....... trovare i dati - fotografie - del motore Maybach HL 108 montato sul FAMO e non la versione usata sui panzer, è la solita impresa che richiede molta pazienza .... il 108 è siglato anche NL ed solo una variante dell'HL ..... i Maybach di Friedrichshafen non potendo soddisfare l'enorme richiesta di motori cedettero alla Nordbau di Berlino la costruzione insieme all'AutoUnion di Sigmar - alla Adler di Francoforte - la MAN di Norimberga - la Kraus Maffei di Monaco - e la Sauer di Vienna ...... i disegni di costruzione dei loro motori e sul FAMO 1 è stato montato un NL 108 in prova subito sostituito dal successore HL per i FAMO 2 entrati in produzione nel 39 ...... i successivi FAMO 3 montano gli HL 108 di produzione mista (gli stessi usati dal panzer) dove individuare un Maybach originale diventa un'impresa impossibile ....... i restauri sui FAMO sopravvissuti hanno trovato più semplice derivare i motori usando quelli recuperati dai panzer di facile adattamento (via i collettori di scarico, i serbatoi esterni d'olio, cambiati i filtri aria, la differente disposizione dei comandi e basta girare il motore in senso contrario al FAMO) ...... i panzer hanno la trasmissione rivolta verso il blocco cambio - trasmissioni, cioè in avanti rispetto al motore del FAMO rivolto all'indietro .......

... questo è un Nordbau HL 108 montato sul FAMO ....



... e questo un Adler HL 108



.................. sostanzialmente i motori differiscono all'esterno sulla destinazione d'impiego per essere stati montati sulle varianti del panzer IV ....... il problema, per essere precisi sulla costruzione prototipata di un HL 108 montato sul famo è di trovare le fotografie indispensabili per riprodurlo.

... versione panzer




.


Ultima modifica di Sven Hassel il Mer 16 Gen 2013 - 21:32, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Mer 16 Gen 2013 - 16:59

.


...... questo è stato restaurato in seguito dopo essere stato trovato in queste condizioni ...

http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=sd+kfz+9+famo+1%2F16&source=web&cd=2&cad=rja&ved=0CDoQtwIwAQ&url=http%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3D3F-iaq-aNek&ei=M8H2UN91i-i1BvSSgMAP&usg=AFQjCNEiAIsmsCZXXtkIUGr8kDZ41FWK5g

... la carrozzeria non è della Famo, si vedono le prese d'aria diverse sui lati e non c'è la scritta FAMO sul radiatore ... è un F3 con un HL 108, ma di che fabbrica costruttrice?


.
Tornare in alto Andare in basso
madmacs
Sottotenente
Sottotenente
avatar

Località (indirizzo completo) : Milano
Età : 48
Messaggi : 124
Data d'iscrizione : 12.03.11

MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Mer 16 Gen 2013 - 17:34

L'F3 late non veniva fatto SOLO dalla FAMO (Fahrzeug und Motorenbau) quindi giustamente niente scritta Very Happy
il motore dell F3 era un HL 108 TUKRM

Ti sconsiglierei tirare fuori un F3 da un 9/1..... poi fai tu I love you

l'F3 del video e roba dell'esercito rumeno...
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Mer 16 Gen 2013 - 17:42

madmacs ha scritto:
L'F3 late non veniva fatto SOLO dalla FAMO (Fahrzeug und Motorenbau) quindi giustamente niente scritta Very Happy
il motore dell F3 era un HL 108 TUKRM

Ti sconsiglierei tirare fuori un F3 da un 9/1..... poi fai tu I love you

l'F3 del video e roba dell'esercito rumeno...


Ti sconsiglierei tirare fuori un F3 da un 9/1..... poi fai tu I love you Question Question Question Question


..... abbi pazienza è l'età lol!


.
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Mer 16 Gen 2013 - 20:31

.




............... chiarito l'equivoco telefono ... non ci penso neppure d'imbarcarmi con un F2 ..... grazie Madmacs cheers

ciaoooooo


.
Tornare in alto Andare in basso
borealis
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Astesàn!
Età : 46
Messaggi : 2374
Data d'iscrizione : 30.04.10

MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Gio 17 Gen 2013 - 7:20

Perchè non fai ugualmente un modello di motore al meglio delle conoscenze disponibili?
E' ragionevole pensare che il blocco motore fosse comune alle diverse versioni (altrimenti lo avrebbero chiamato con un numero diverso, non solo con una sigla) e che a cambiare fossero gli accessori, quindi potresti realizzare un modello in cui gli accessori (scarichi, serbatoi, ecc.) sono smontabili per eventualmente aggiornarli qualora si presentino nuove informazioni a riguardo.
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Gio 17 Gen 2013 - 8:32

borealis ha scritto:
Perchè non fai ugualmente un modello di motore al meglio delle conoscenze disponibili?
E' ragionevole pensare che il blocco motore fosse comune alle diverse versioni (altrimenti lo avrebbero chiamato con un numero diverso, non solo con una sigla) e che a cambiare fossero gli accessori, quindi potresti realizzare un modello in cui gli accessori (scarichi, serbatoi, ecc.) sono smontabili per eventualmente aggiornarli qualora si presentino nuove informazioni a riguardo.


... ola Bore, l'idea di un blocco motore è buona ... quella di togliere e sostituire i pezzi un po meno, perchè i "ciaparini" d'insieme sarebbero tanti per completarlo ...... dai disegni di progetto ho superato i cento pezzetti ...


......... l'ideale irrealizzabile è la solita fusione in stampo unico del blocco e aggiungere in seguito i pezzi necessari ... chiedo in ditta il costo del possibile stampo, è la stessa dei bidoni (che mi sono costati il doppio dei commerciali in circolazione) ...


flower
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Gio 17 Gen 2013 - 12:20

.


... affraid costo stampo 250/300 euri + materiale resina. No grazie!


. Sleep
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Gio 17 Gen 2013 - 12:42

.



................. questo è stato lo stampo per i bidoni da duecento litri





. Rolling Eyes

.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Gio 17 Gen 2013 - 21:36

...uhm...forse mi sfugge qualcosa....si sicuramente mi sfugge....
Vorresti dire che lo stampo per i fusti ti è costato 250/300 € Question Question
.....e poi non capisco come uno stampo molto più dettagliato, ricco di particolari per un motore potrebbe costare la stessa cifra.....
....eeeeeeehhhhhh si qualcosa non torna, abbi pazienza.....spiegami!
ciaoooooo
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Ven 18 Gen 2013 - 9:29

.



..... semplice da spiegare quando chiedi uno stampo per realizzare pochissimi pezzi se non addirittura meno di 5 Embarassed Rolling Eyes

....... questa ditta produce volumi industriali e per la loro ottica lo stampo ha un costo che rientra sul numero di produzione, praticamente invisibile, però calcolato. Per motivi di collaborazioni motociclistiche in passato ho perlomeno la possibilità di "dipendere" in caso di necessità ... dove, come in passato ho avuto agevolazioni e compromessi adeguati come scambi.

... sul caso di produrre il blocco motore a differenza del bidone in un unico stampo, ne occorrono tre separati, con tempi, ore, mano d'opera specializzata, materiali, correzione d'errori e colate di prova i costi effettivamente salgono oltre i duecento euri che visti (nell'ambito industriale) sono irrisori dove, invece, nella mia tasca sono enormi .....

Calcolando che il blocco motore con le testate sono i tre pezzi più facili da realizzare a mano, i più d'impegno sono la frizione e i collettori, i carburatori a farfalla, e le pulegge di rinvio cinghie. Sta di fatto che (come il solito) chi fa da sè fa per tre e non spende un centesimo.

. flower
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Ven 18 Gen 2013 - 9:45

Sven Hassel ha scritto:
.



Sta di fatto che (come il solito) chi fa da sè fa per tre e non spende un centesimo.

. flower

....quindi sei già alle cinghie di distribuzione o stai ancora facendo la testata Question Question

Ah che spettacolo incredible incredible sarà vederlo dal vivo
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Ven 18 Gen 2013 - 14:03

gertig ha scritto:
Sven Hassel ha scritto:
.



Sta di fatto che (come il solito) chi fa da sè fa per tre e non spende un centesimo.

. flower

....quindi sei già alle cinghie di distribuzione o stai ancora facendo la testata Question Question

Ah che spettacolo incredible incredible sarà vederlo dal vivo

...... è un mistero dove sono le candele d'accenzione Question Question Question sarò orbo, ma nonstante le ricerche non vedo la posizione delle candele sul motore confused bounce :cyclops: Suspect


.cinghie di distribuzione: per questo motore di 60 anni fa, la Maybach aveva previsto la distribuzione ad ingranaggi, un sistema costoso di precisione adatto per resistere a forti sollecitazioni.


flower
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Ven 18 Gen 2013 - 19:35

...ah beh...si beh.....giusto le cinghie a 100000 km vanno cambiate.. fuoriiiii

Candele?? Bosch naturalmente.....stà a vedere che lo Sven ci tira fuori un gioiellino, con pistoni e bielle in scala....azzarola.....sempre più curioso sono.....

very good very good


Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Sab 19 Gen 2013 - 11:56

.



..... la bozza per i controlli sulla scala




... servita anche per determinare l'eventuale preventivo di replica in resina inaccettato ...


.per capire dov'è giusto e sbagliato senza il campione base si tirano fuori solo delle ciofecate.


.e quando si crede d'essere arrivati al massimo, si è solo arrivati alla semplice approssimazione.


. flower
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Sab 19 Gen 2013 - 20:36

Esatto...quello che per alcuni è una bozza per altri è il massimo......importante è sempre e solo divertirsi in quello che si fà, altrimenti meglio lasciar perdere.....

Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Sab 19 Gen 2013 - 20:42

.





Continua la ricerca sul Maybach HL 108 TUKRM montato sul trattore tedesco e finora non ho notizie sulla posizione delle candele d’accensione (non visibili all’esterno delle testate, dove si dovrebbero trovare. Ho seguito il percorso dei cavi dal magnete dove si dividono attraverso un tubo di protezione che scompare nelle testate e da lì devo dedurre che le candele sono escluse da ispezioni esterne? I tecnici di Friedrichschafen erano così sicuri sulle accensioni dei cilindri da “annegare” le candele da qualsiasi manutenzione? Incredibile, se non conoscessi la meccanica tedesca di quei tempi dove l’impossibile diventò una realtà.
… i collettori d’ammissione carburante alle camere di scoppio, anch’essi invisibili sui motori, sono ricavati da fusione e si trovano sotto i due splendidi carburatori Weber a doppio corpo, cioè a due effetti: ogni singolo corpo alimenta la bancata dei 6 cilindri a metà regime di giri, per aprire il secondo corpo sovralimentando il motore a piena potenza. La soluzione di costruire i collettori d’alimentazione mediante i carter, cioè dentro la struttura stessa del motore, da un lato assicurava un vantaggio e dall’altro procurava gli scompensi dovuti alla temperatura che la miscelazione incontrava attraversando una termica variabile nell’interno dei condotti. Ottimo rimedio in caso di temperature fredde dove la carburazione evitava il congelamento o le partenze problematiche dovute alle condizioni atmosferiche, peggio però, dove i motori surriscaldavano a temperature alte con l’effetto di “vaporizzare” gran parte del carburando smagrendo di conseguenza il rapporto stechiometrico d’alimentazione con le conseguenza gravi sulla meccanica, una carburazione magra aumenta la termica sul cielo dei cilindri, pregiudica le valvole e incide sull’accensione, il motore perde potenza, brucia le guarnizioni di tenuta in prossimità dei cilindri …. Insomma, i collettori esterni sono la soluzione migliore.
Premesso che un motore da 10600 cc che gira a 2500 giri al massimo è un toro scatenato sulla coppia, e per farlo durare deve funzionare alla metà dei giri senza perdere coppia comunque, visto i tonnellaggi da tirare. Il Maybach 230 HL il più potente montato sui Panther, Tiger e Tiger II da 700 cv, poteva in casi estremi dare il massimo della potenza per meno di due minuti prima di scoppiare.
Cinquecento, 650 cavalli oggi sono la media potenza di un camion. Settanta anni fa una potenza del genere era un tetto fantastico, anche se del tutto insufficiente se doveva tirare 60/65 tonnellate, lo stesso tonnellaggio oggi va in giro con 1500/ 1750 cavalli ….. si capisce, perché la fama dei panzer tedeschi sulla fragilità dei motori era una spiacevole realtà per gli equipaggi.

Il FAMO con soli 250 cv e con un peso di 18 tonn non era affatto avvantaggiato dal rapporto peso potenza che lo rendeva una lumaca, e poco d’utilità pratica se doveva togliere dal fango un panzer da 25 tonn imprigionato. Solo il sopraggiungere dei bergepanther con i Maybach HL 230 (alleggeriti dall’assenza della torre armata) riuscivano in imprese notevoli dando prova di potenza sotto sforzo di oltre 700 cv senza danneggiare i motori. Resta anche su questo motore l’assenza di candele visibili esternamente ai lati delle testate a V. O almeno, così pare.


……. E dopo attente osservazioni e riflessione sui motori militari da me avuti nelle mani, in comune avevano tutti gli impianti elettrici riparati dall’acqua. Una Jeep usata negli anni 70 con il motore sott’acqua non smetteva di funzionare, l’accensione era assicurata da un magnete impermeabile e le candele nascoste da un carterino a prova d’infiltrazioni. Quindi il Maybach non poteva che usare gli stessi principi. Gli alloggiamenti delle candele si trovano su entrambi i lati interni delle teste e sono sigillati da infiltrazioni d’acqua. I motori dei panzer erano esposti completamente alle intemperie e dalle griglie la pioggia entrava copiosamente senza pregiudicare i rendimenti dei motori.

…. svelato l’arcano misterioso posso aggiungere anche questo pezzo mancante al pasol Maybach …… e continuare l’opera prima.

.
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Lun 21 Gen 2013 - 16:24

.



... per conoscenza, e per grazia d'osservazione ........ incredible atomo very good





ecco la differenza che soltanto Madmacs poteva individuare fra l'F2 e L'F3 ....... dopo una telefono ne so una più di prima ...


Grazie Mad ciaoooooo


.
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Lun 21 Gen 2013 - 16:27

.


...... resto sempre dell'opinione "personale" di non capire completamente i progetti di certi semicingolati pesanti tedeschi dove hanno messo due ruote davanti ????????


.
Tornare in alto Andare in basso
borealis
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Astesàn!
Età : 46
Messaggi : 2374
Data d'iscrizione : 30.04.10

MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Mar 22 Gen 2013 - 7:25

Potresti sempre acquistare questo su ebay:




Ersatzteil-liste...ovvero catalogo parti di ricambio...

400 euro che vuoi che siano....

http://www.ebay.it/itm/Maybach-Ersatzteilliste-HL-108-Tukrm-sehr-selten-/260934968437
Tornare in alto Andare in basso
Sven Hassel
Generale
Generale
avatar

Località (indirizzo completo) : Canzo
Età : 73
Messaggi : 5151
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   Mar 22 Gen 2013 - 8:28

400 euro che vuoi che siano



.......... dovrei vederli tutti insieme per capire come sono fatti bounce ............


.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Infine il Famo!   

Tornare in alto Andare in basso
 
Infine il Famo!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» Infine il Famo!
» FAMO 18T Asiatam
» EL-mod FAMO
» Ma uno scrittore è colui che pubblica oppure colui che prima scrive, poi corregge e infine, se vuole, pubblica?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
carrirc.attivoforum.com :: NOVITA' DAL FRONTE-
Andare verso: